Ultimissime

turris

Turris, Scarlato: “Ci voglio riprovare, ma senza Giugliano”

Torna a parlare dopo le dimissioni di qualche settimana il dirigente della Turris Corrado Scarlato. L’ex presidente della Scafatese che qualche settimana fa aveva rassegnato le dimissioni dal suo ruolo dirigenziale nella squadra di Torre del Greco si dice anche pronto a riprovarci, ma assolutamente senza l’appoggio di Giugliano.

“Quest’anno sono stato invitato a far parte di un gruppo ed ho accettato per l’immensa passione che nutro verso il calcio. Ed è questo l’unico motore che mi spinge ad investire in questo sport cifre non di poco conto, come ho fatto quest’anno per la Turris. Non ho mai nascosto che Torre è una piazza che mi piace e sarei disposto anche a riprovarci l’anno prossimo, qualora ci sia un gruppo di 3-4 persone con le quali poter progettare in maniera seria, stabilendo pari diritti, pari poteri e pari doveri”, questa l’apertura ai microfoni di Tutto Turris da parte del dirigente.

Lo stesso che subito dopo ha tenuto a sottolineare: “Di sicuro, che sia a Torre o altrove, non continuerò a fare calcio con Giugliano. Quest’anno sono emerse varie diversità di vedute e quindi non credo ci siano i presupposti per continuare il rapporto. Quando ci sono state varie problematiche durante la stagione, ho proposto in più occasioni soluzioni per risolverle, ma i miei appelli sono rimasti inascoltati”. Scarlato che ha quindi svelato che di sicuro non farà il presidente perché chi ricopre quel ruolo deve stare sul territorio e vivere da vicino le vicissitudini giornaliere della squadra.

Notizie Correlate

Commenti