Ultimissime

carabinieri2

Casandrino, rapina alle Poste: è caccia ai banditi

È accaduto nel primo pomeriggio di ieri, 14 giugno 2017. Due banditi incappucciati hanno aggredito il vice direttore dell’ufficio postale di Casandrino, in provincia di Napoli, sito in via Borsellino. I due banditi hanno aspettato il rientro del vice direttore dalla pausa pranzo, e dopo averlo aggredito e tramortito con una botta alla testa, si sono fatti consegnare le chiavi del deposito blindato. Il bottino della rapina si aggira intorno ai 2500 euro.

Il vice direttore dell’ufficio postale di Casandrino è stato prontamente soccorso e trasportato nell’ospedale di Frattamaggiore, dove gli sono state prestate cure, e dopo una tac è stato dimesso con una prognosi di 8 giorni. Nessuna conseguenza grave, quindi, ma questo non rende meno grave l’atto di aggressione e vandalismo. Le forze dell’ordine sono da ieri impegnate nella ricerca dei due rapinatori, che dopo aver afferrato i soldi sono scappati a bordo di un motorino.

Ad aiutare le indagini, a parte la testimonianza dello sfortunato dipendente di Poste Italiane, ci sono anche le riprese delle telecamere dell’uffiicio postale, che hanno filmato tutto l’accaduto. In tutta la zona e nei paesi limitrofi è caccia ai due banditi.

Notizie Correlate

Commenti