Ultimissime

stadio-partenio-lombardi-avellino

Avellino, questione stadio: il Comune boccia il piano della società irpina

E’ davvero una storia infinita quella della disponibilità del Partenio-Lombardi per giocare le partite in casa dell’Avellino. Dopo l’annuncio da parte del sindaco Foti dell’accordo siglato tra i legali di Comune e società bianco verde sul debito che l’Us Avellino vanterebbe nei confronti dell’istituzione locale ecco un altro colpo di scena.

Nel pomeriggio di ieri la giunta comunale non ha approvato il piano di rientro del debito dell’U.S. Avellino nei confronti del Comune, per i pregressi canoni di locazione del Partenio-Lombardi. Infatti l’assessore Paola Valentino ha considerato il piano di rientro presentato dalla società biancoverde non corrispondente a quanto stabilito nella riunione di due giorni fa.

A questo punto davvero rischia pochissimo tempo per modificare le carte visto che il prossimo 20 giugno l’Avellino dovrà consegnare insieme con le carte per l’iscrizione anche quella di utilizzo del Partenio-Lombardi.

Notizie Correlate

Commenti