MOURINHO. Ora parla anche il figlio

Il Chelsea attraversa un momento complicato, nonostante il primato in Premier League. In settimana è arrivata la cocente eliminazione dalla Champions League, mentre nell’ultimo turno di campionato i Blues sono stati fermati in casa dal Southampton. Il figlio di Josè Mourinho non ha preso bene i fischi piovuti allo Stamford Bridge nei confronti di Cesc Fabregas.

Lo sfogo è di Josè Mario, figlio 15enne dello Special One, che gioca come portiere per il Fulham. Il ragazzo è finito al centro di mille polemiche dopo le recenti dichiarazioni, che lo hanno visto schierarsi apertamente contro il popolo ‘Blues’.

Il figlio di Mou ha esternato il proprio pensiero su ‘Instagram‘, usando parole che non lasciano spazio ad interpretazioni: “Fabregas potrà non aver giocato bene come tutti si aspettano, ma ha dato il massimo, mostrando un gran carattere. Ho visto molti cattivi tifosi del Chelsea, ma quelli di domenica sono stati i peggiori mai visti. Fan che non cantavano per nulla, ma si limitavano a fischiare Cesc. I nostri fan sono una disgrazia”.

Il post e l’account è stato poi prontamente cancellato, ma la notizia aveva già fatto il giro della rete. Parole dure nei confronti dei sostenitori del Chelsea, che probabilmente hanno mal digerito la recente esclusione dalla Champions League.