Avellino. Taccone se la prende con l’arbitro: “Un deficiente, sono stufo di queste situazioni”

Sconfitta che lascia l’amaro in bocca quella con il Cagliari per l’Avellino, che ha interrotto la striscia di sette risultati utili consecutivi. La delusione è palpabile dalle dichiarazioni rilasciate da patron Walter Taccone ai microfoni di RadioPuntoNuovo nell’immediato post partita. Pesanti parole contro il direttore di gara: “Un deficiente mandato ad arbitrarci, sono stufo di queste situazioni”. Poi un passaggio sul mercato: “Da qui alla fine possiamo solo fare delle uscite, in ingresso lo escludo non al 100% perché possono uscire delle occasioni dell’ultimo minuto, i direttori stanno lavorando bene, ma se non sfoltiamo la rosa non prenderemo nessun altro perché abbiamo tutti i ruoli coperti. Abbiamo un centrocampo davvero forte, vedete Paghera oggi che partita ha fatto, ce la siamo cavata bene anche senza Arini e D’Angelo. O arriva un fuoriclasse, e lo escludo, o prendere per prendere non vale la pena.  Non sarà una bella serata, non sarà una bella settimana ma ci rifaremo a Novara”.