21 Giugno 2024

Infortunio Zapata: si complica il cammino dell’Atalanta per l’Europa

Infortunio Zapata Si Complica Il Cammino Dell'atalanta Per L'europa

Brutta tegola per Gasperini, che dopo i forfait di Hateboer, operato al ginocchio, e Palomino, rottura del tendine distale del muscolo semitendinoso, si ritrova a dover fare a meno anche di Zapata. Le ultime notizie sul calcio riguardo al colombiano riportano una lesione al soleo durante l’ultimo allenamento in vista della 36ª di campionato, che lo terranno presumibilmente fuori fino a fine stagione.

L’attaccante si aggiunge dunque alla lunga lista degli infortunati in casa nerazzurra insieme a Lookman, distrazione del bicipite femorale; Boga, problemi alla caviglia; Soppy, risentimento al flessore; Ruggeri; lesione al bicipite femorale; Djimsiti, botta al collo del piede; e Toloi, ferita lacero-contusa alla palpebra. A parte questi ultimi due, recuperabili per la prossima partita di Serie A, gli altri sono in dubbio.

Dunque la corsa per un posto in Europa si complica ulteriormente. L’Atalanta, che attualmente si trova fuori da un possibile piazzamento nelle prossime competizioni europee, deve necessariamente stringere i denti e portare a casa più punti possibili sperando in un passo falso delle dirette avversarie. La classifica attuale vede, tra gli obiettivi più fattibili, la Roma a +1, il Milan a +3 e la Lazio a +7.

I prossimi impegni della Dea non sono affatto agevoli: questo sabato 20 maggio si giocherà in casa contro il Verona, che sta lottando per la salvezza e darà fondo a tutte le sue risorse per salvarsi dalla Serie B; poi si andrà a Milano per affrontare l’Inter di Inzaghi, reduce dalla vittoria in semifinale di Champions e di certo la squadra più in forma di questo finale di stagione; e, infine, si chiude il campionato in casa contro il Monza, squadra rivelazione che ha fatto cadere più di una big.

Gli impegni delle avversarie dirette sono: per la Roma, nell’ordine, Salernitana, Fiorentina e Spezia; il Milan giocherà contro Sampdoria, Juventus e Verona; mentre la Lazio sarà impegnata contro Udinese, Cremonese ed Empoli. Delle tre principali contendenti all’Europa è forse la Roma ad avere il calendario peggiore, con Salernitana e Spezia non ancora salve dalla retrocessione e la partita del Franchi che sarà di certo combattuta.

Possibile, dunque, un aggancio al sesto posto a patto che, ovviamente, si riescano a conquistare nove punti su nove rimasti da qui al quattro giugno. Occhi puntati sul campionato, allora, per un finale che si sta rivelando davvero interessante.