Claudio Ranieri al Cagliari, si cerca l’accordo

Cagliari Calcio

Le ultime notizie sul calcio dicono che il presidente del Cagliari è volato a Roma per parlare con il tecnico romano. Tommaso Giulini vuole infatti chiudere l’accordo con Claudio Ranieri offrendo un contratto fino al 2024 più un ricco bonus in caso di promozione in Serie A. La classifica però recita 14° posto a -14 dalla capolista Frosinone. Compito non da poco per sir. Claudio, che dovrà quantomeno ripetere – se non superare – l’impresa storica del 2015-16, quando portò il Leicester a vincere il primo scudetto inglese.

In quell’occasione le Foxes partirono subito in quarta occupando, alla diciottesima giornata, quella attuale in Serie B, il primo posto in solitaria con 38 punti. Il Cagliari sembra invece più vicino alla retrocessione che non alla qualificazione, con il Cittadella, terzultimo in classifica, che dista solo 3 punti dai Rossoblù. Il primo obiettivo è la salvezza, per poi sperare quantomeno di agganciare la Ternana in ottava posizione e giocarsi il terzo pass nei playoff. Obiettivo tutto sommato fattibile, considerando i 4 punti di distacco e il fatto che, oltre ai rossoverdi di Terni, si trovano a 26 punti anche Pisa, Parma e Südtirol.

classifica-serie-B
La classifica alla 18ª di campionato

Mister Ranieri viene dall’ultima esperienza fallimentare con il Watford, molto simile a quella del Cagliari, iniziata il 4 ottobre del 2021: ingaggiato con la squadra in 15ª posizione, a soli 7 punti dopo le prime 7 partite, non riuscirà però a cambiare le sorti dei Golden Boys, venendo esonerato il 24 gennaio 2022.

Con i cagliaritani non sarebbe la prima volta, poiché già nel 1988 fu chiamato a guidare gli isolani in serie C1, dove riuscì a conquistare la Coppa Italia di Serie C e portare i sardi nella massima categoria in soli due anni. La volontà è quindi quella di tornare insieme, con la dirigenza pronta a mettere sul piatto anche un futuro da dirigente. L’unico problema per ora sembra sia legato all’ingaggio, con le parti che non riescono a trovare il bandolo che scioglierebbe la matassa.